Casa Quadra

Ristrutturazione 2021 - 90mq

L'appartamento è situato al piano primo di un edificio bifamiliare realizzato nella prima metà del 1900 lungo strada di Certosa, una zona prevalentemente residenziale posta a pochi chilometri di distanza dalle mura del centro storico di Siena. L'ingresso è indipendente: dal cancello che si apre sulla strada si accede al resede ad uso esclusivo della proprietà, qui sono presenti le scale che portano all'abitazione.
La casa è a pianta quadrata con affacci su tutti i lati. Dal corridoio di ingresso, che si sviluppa per quasi tutta la lunghezza della casa, si accede ai vari ambienti: la cucina, il soggiorno, una camera sul lato sud (prospetto fronte strada) e una camera sul lato nord (prospetto verso Siena), un servizio igienico è ad uso esclusivo della camera matrimoniale, l'altro si apre sul corridoio.

Il progetto ha permesso di rendere più aperta la zona giorno, ricavare due bagni e un ripostiglio, lasciando invariate per quanto possibile le posizioni delle varie funzioni. I due nuovi servizi igienici sono stati realizzati nello spazio che prima era occupato da una camera e il ripostiglio al posto dell'unico bagno che serviva l'appartamento.

Alle scelte distributive sono poi seguite quelle tecniche: utilizzare soluzioni che potessero nascondere gli impianti e rendere l'intero appartamento sfruttabile per l'arredo. Vista l'altezza dei soffitti, l'impianto radiante a pavimento si è rivelato la soluzione più razionale per la climatizzazione degli ambienti garantendo il miglior comfort interno e la massima flessibilità nell'uso degli spazi.
Infine, vista l'altezza dei soffitti, il solaio del corridoio e dei bagni è stato abbassato e ricostruito con le stesse tecniche ed elementi costruttivi, recuperando quanto possibile quelli attuali: solaio in cotto e legno, mezzane e travicelli, ad eccezione della porzione di solaio in vetro, situata all'ingresso dell'appartamento, in corrispondenza del lucernario della soffitta.
Le cementine esagonali sono state in parte recuperate per disegnare i pavimenti della cucina e dei bagni, il resto dell'appartamento è invece rivestito da parquet in rovere. In cucina le esagone bicolore ricreano lo stile liberty originario, nei bagni invece si è scelta la posa monocromatica, affiancata da rivestimenti che richiamano colori vintage, il beige e il celeste, con toni presenti anche nei decori dei soffitti in legno.